Backup Gmail: passa la paura di perdere i propri dati

Google non finisce di stupire: è stata attivata la funzione di backup gmail per eseguire il backup in locale di tutto l’archivio di posta elettronica e non solo!

Infatti anche i contatti, i calendari e di molti altri dati contenuti nel proprio account solo salvabili in locale ed utilizzabili per passare ad altri servizi.

Terrore di perdere i tuoi dati Gmail? Backup Gmail di Google arriva in aiuto!

Ecco tutto ciò che serve sapere. Vuoi avere una copia di tutta la tua mail? Oppure sei insoddisfatto di Gmail evVuoi passare ad un nuovo servizio di posta elettronica concorrente ma hai il terrore di perdere tutto?

Abbandonate ogni paura e rilassatevi. Google ha infatti annunciato il nuovo servizio di backup gmail e di tutto l’account; c’è finalmente la possibilità di fare il backup in locale di tutto l’archivio di posta elettronica Gmail e dei calendari.

Inoltre, per i più scrupolosi che temono un’ ipotetica incapacità di accedere alla casella di posta, questo servizio può anche essere visto come un utilissimo modo per farsi una copia di backup.

Per continuare a stupirvi, è bene sottolineare che è possibile di usare il backup gmail comprendente tutti i contatti, i file archiviati su Drive, le immagini nell’album Picasa e addirittura delle preferenze di YouTube.

Come funziona il backup Gmail?

Il servizio è già attivo: non occorre altro che seguire pochi semplici passi:

  • Accedere al proprio account Gmail tramite il link Google Takeout
  • Una volta effettuato l’accesso scegliere la voce “CREA ARCHIVIO”
  • Nella schermata successiva è possibile scegliere quali servizi includere
  • In fondo all pagina, una volta selezionato “AVANTI”, sarà possibile scegliere il formato preferito per il download
  • Premere “CREA ARCHIVIO” per procedere

Cosa sto salvando?

Il backup gmail permette di scegliere cosa salvare e in che formato. Quando si scelgono i servizi desiderati da in serire nel pacchetto di backup è possibile scegliere quale formato si preferisce per quel determinato servizio.

Questa è l’icona  presente in alcuni dei servizi salvabili consente di specificare parametri di salvataggio aggiuntivi.

Ad esempio, con backup gmail i contatti possono essere esportati come vCard, CSV o inf ormato HTML.

Nota Bene: Il colosso Google, ci fa presente che bisogna fare particolare attenzione alle dimensioni degli archivi da esportare!

Se questi sono molto grossi potrebbe non essere sufficiente lo spazio a disposizione su Drive se si sceglie di salvare interamente il backup gmail. Inoltre viene fissata una dimensione limite di 2 GB, se questa viene superata il pacchetto verrà “spezzettato”  in più file.

2016-11-16T08:26:57+00:00 marzo 11th, 2014|Guide|0 Commenti